AIC Marche

News

Alimentazione Fuori Casa
Laboratori Artigianali & Esercizi Commerciali Autorizzati

Progetti

DIVENTA Tutor

Links

AIC Italia

Segui AIC Marche su Facebook

Segui AIC Marche su Twitter

Dieta senza glutine

Celiachia Dieta senza glutine

Risulta quindi importantissimo sapere quali sono gli alimenti di cui ci si può nutrire:

  • alimenti naturalmente senza glutine (carne, pesce, uova, latte, formaggi, verdura, legumi, frutta, alcuni tipi di cereali come il riso e il mais);
  • cereali permessi (mais, riso, miglio, amaranto, grano saraceno, manioca, quinoa, sorgo, teff);
  • alimenti presenti nel prontuario AIC (prontuario stampato annualmente dalla Associazione Italiana Celiachia, contenente gli alimenti a minor rischio di contaminazione);
  • alimenti con il marchio spiga barrata (registro di proprietà AIC);
  • alimenti con il marchio ministeriale (cioè i sostitutivi di pane e pasta, detti alimenti dietoterapici e controllati dal ministero della sanità);
  • alimenti di uso corrente con la scritta “senza glutine”.

È bene ricordare che l’etichetta per ora non è sufficiente nella scelta dei prodotti senza glutine, in quanto non c’è una norma limpida e chiara che metta il celiaco nella condizione di scegliere con piena libertà e consapevolezza, ma una serie di leggi per altro in evoluzione (a testimonianza del fatto che la celiachia viene oggi considerata più che in passato), che risultano ancora incomplete o in conflitto (come la legge sugli Allergeni e la recentissima legge 41).

Un alimento è considerato senza glutine se la presenza di esso è inferiore alle 20 ppm (parti per milione), una quantità raggiungibile anche per sola contaminazione, ragion per cui è richiesta molta scrupolosità al personale di cucina dedito alla preparazione di pietanze per celiaci.


© 2016 AIC Marche Onlus - C.F. 93031710432ideato e creato da G•Socci